stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Casteldelfino
Stai navigando in : Le News
Il punto sull'incendio di Casteldelfino con il sindaco Anello

"Posso dire di essere molto più tranquillo".

Sono le parole di Alberto Anello, sindaco di Casteldelfino, raggiunto pochi minuti fa per il punto sull’emergenza incendi che da sette giorni attanaglia, tra gli altri, anche il suo comune, in Valle Varaita.

Proprio nella serata sette giorni fa, le prima squadre di Vigili del fuoco ed Aib intervenivano lungo i tornanti della strada provinciale 105, nel tratto che dal paese conduce a Bellino.

Nei giorni successivi, centinaia di uomini si sono alternati sui pendii del paese per combattere contro la forza del fuoco, che è progredito velocemente distruggendo un totale di poco meno che 100 ettari di terreno.

Siccità ed uno spesso strato di fogliame secco al suolo le principali cause che hanno permesso al fuoco, nel giro di poco, di estendersi a dismisura.

In Valle, col passare dei giorni, si sono anche alternati Canadair, elicotteri regionali e l’"Orso Bruno", l’elicottero "Erickson S64", con il suo serbatoio da 9mila litri d’acqua.

Proprio la flotta aerea del servizio antincendio si è rivelata decisiva nelle operazioni di spegnimento, specialmente in questi ultimi giorni, in cui il fronte di fuoco si è spostato sulla cresta delle montagne, in una zona impervia e non accessibile dalle squadre di terra.

Dal paese, i Dos (direttori delle operazioni di spegnimento) hanno coordinato le manovre aeree con precisione e sincronia. A supportare i Vigili del fuoco e gli Aib sono giunti anche i Carabinieri Forestali.

"Il rogo è stato fermato- continua Anello- ed è in sicurezza. Nonostante ció, in un’ottica di massima cautela, questa notte rimarrà attivo il presidio dei Vigili del fuoco e domani (martedì: ndr) in paese avremo ancora la presenza di un Dos.

Siamo ottimisti ma non abbassiamo in alcun modo la guardia: occorre bonificare tutta la zona".

Anello poi è tornato su quanto aveva già avuto modo di ribadire sabato durante una riunione in Prefettura: "Il pericolo, seppur certo in misura minore rispetto a qualche giorno fa, rimane, e potremmo considerarci fuori dall’emergenza solo con le prime precipitazioni, piovose o, ancor meglio, nevose".
Ufficio correlato: SEGRETERIA
   Le news
Comune di Casteldelfino - Piazza Dao Bernardo, 2 - 12020 Casteldelfino (CN)
  Tel: 0175 95.126   Fax: 0175 95.69.21
  Codice Fiscale: 00524040045   Partita IVA: 00524040045
  P.E.C.: casteldelfino@cert.ruparpiemonte.it   Email: comune.casteldelfino@multiwire.net
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.